Treno per l’infinito

Un treno dietro l’altro
arriva silenzioso qui,
alla stazione della vita.

Da lontano osservo
i passeggeri a fine corsa.

Qualcuno guarda indietro
il treno che ha lasciato,
qualcun altro sereno
guarda l’orizzonte.

E a me che al di là
guardar non è concesso,
non resta che
tener mani tremanti,
carezzar gote
e dispensar caldi sorrisi.

Commenta

 

Alcune sezioni del sito sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo con gli utenti per gli eventuali disagi. Alcune sezioni del sito sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo con gli utenti per gli eventuali disagi. Alcune sezioni del sito sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo con gli utenti per gli eventuali disagi. Alcune sezioni del sito sono in fase di aggiornamento. Ci scusiamo con gli utenti per gli eventuali disagi.