Il metodo Riabilitango

Il metodo Riabilitango® si basa sulla combinazione di passi, figure, tecniche e musiche di tango argentino, scelti in base alle specifiche situazioni e alle capacità dei soggetti cui vengono proposti.
Ballare il tango argentino contribuisce a migliorare equilibrio, postura, controllo, qualità del movimento e umore, al fine di raggiungere una maggior sicurezza in tutte le attività quotidiane e di relazione, aumentando così il livello di benessere psico-fisico.
Riabilitango® prevede, inoltre, la presenza contemporanea di professionisti in campo sanitario (medico, fisioterapista, infermiere, psicoterapeuta) e di operatori abilitati all’insegnamento del tango argentino.
Il metodo Riabilitango®, fondato da Marilena Patuzzo ed esercitato con notevole successo nel reparto di Riabilitazione Specialistica dell’ospedale San Giuseppe di Milano e in altri centri medici italiani, sarà praticato all’interno dell’A.S.D. “Libertango” dalla maestra Antonella Salerno, che ha ricevuto l’abilitazione dalla fondatrice stessa del metodo, ottenendo anche l’esclusiva per il nostro territorio (provincia di Foggia, Barletta-Andria-Trani e Bari).

A chi è rivolto il metodo Riabilitango?

  • Persone affette da problemi di equilibrio e del controllo del movimento come nel Morbo di Parkinson, esiti di ictus, sclerosi multipla o come esercizio moderato di riallenamento graduale allo sforzo (es. patologie respiratorie/cardiocircolatorie);
  • Persone insicure, con scarsa fiducia nelle proprie potenzialità, negli stati d’ansia, in soggetti con difficoltà di relazione e comunicazione;
  • A tutti coloro che desiderano accostarsi al tango argentino non solo per imparare a ballarlo, ma per conoscere meglio se stessi e come strumento di benessere.

 

Metodo Riabilitango